Il risveglio delle lacrime a Rebibbia femminile

Il risveglio delle lacrime a Rebibbia femminile

Stamattina, cosa è successo stamattina ?
Al carcere femminile di Rebibbia?

E come lo racconti se non l’ hai vissuto ?

“Quando sono uscita sembrava un’ eternità che non mettevo piede fuori come se il tempo si fosse fermato. Mi sono divertita, commossa, gli stati d’animo sono usciti tutti ed è bello come ognuna di noi ha tirato fuori queste emozioni, ognuna a modo suo. Mi sento come se una piccola parte di me stesse fluttuando ancora tra quelle mura ad ascoltare storie, a vedere sorrisi, a vedere pianti, a sperare una vita migliore fuori e dentro. Le abbiamo lasciato lacrime, sorrisi, la cosa bella che non c’è stato nessun limite tra il palcoscenico e il pubblico siamo state tutte attrici senza nessuna distinzione. Siamo state parte tutti di una scena chiamata VITA. Siamo state tutte lacrime che una gran voglia di uscire per prenderci quello che è NOSTRO. Questa esperienza mi ha dato tanto e mi ha fatto capire ancora di più, sono cresciuta”
Federica Bacchiocchi

“Ora penso che un gruppo unito dalla stessa energia può creare un unica aurea facilitando chi sta’ a guardare ad ascoltare alleggerendo qualsiasi sofferenza, spero e ne sono certa di avere assieme a voi trasmesso tante emozioni che fanno parte della vita stessa. Ho capito che la solitudine si sente più forte se viene contrastata ma si indebolisce quando viene ignorata, il testo che abbiamo portato si adattava al momento che stanno vivendo le donne che ci hanno ascoltato, riso, applaudito. Nessuno ci insegna ad amare ma oggi noi abbiamo amato persone sconosciute e l’amore è stato vero, reciproco con grandi emozioni che non dimenticherò più, emozioni di gioia
e di dolore quando siamo andate via e loro sono rimaste li’ chiuse
come la bottiglietta
avranno tempo per evaporare e vivere una vita che noi diamo per scontata”
Catiapitzolu

Sono ancora tanto tanto frastornata ho vissuto una delle esperienze più significative della mia vita. Mi ci vorrà un po’ per metabolizzare tutto questo e davvero tanto…. Ho superato una grande prova con tutte le paure che mi porto da sempre è stata un altra grande conquista. Aver potuto interagire con queste donne sentirmi così tanto unita a loro essermi impegnata per poter fare si che trascorressero due ore liete che si sentissero anche se per poco più contente ma soprattutto che si sentissero considerate attraverso l’ amore che trasmettevamo tutte insieme per loro..Ripeto è stato tanto… Alla fine eravamo tutte sorelle ci siamo abbracciati baciate. Tutto questo amore da una grande risposta alle tante domande che ci poniamo su questa vita. Dare è bello riempie gli animi ci alleggerisce dalle paure è amore puro.
Daniela

“Esperienza stupefacente! mi ha toccato nel profondo avere un rapporto così empatico con il pubblico in quell’ambiente dove si respirava solamente voglia di evadere dalla quotidianità… Finita la performance una lacrima ha segnato il mio volto come per dire “ce l’ho fatta” con loro e per loro! GRAZIE, questa giornata rimarrà sempre nel mio cuore”
Daniela Puzzo