Evento “Gli Ultimi Saranno” a Montecitorio: detenuti, artisti e rappresentanti istituzionali uniti per le buone pratiche in carcere

Evento “Gli Ultimi Saranno” a Montecitorio: detenuti, artisti e rappresentanti istituzionali uniti per le buone pratiche in carcere

Si è tenuto lo scorso 10 Febbraio, presso la Nuova Aula dei Gruppi Parlamentari a Montecitorio, il convegno spettacolo “Gli Ultimi Saranno – Laboratori Creativi e Buone Pratiche in Carcere“.

L’evento, moderato dal fondatore del collettivo Raffaele Bruno, ha alternato momenti musicali de Gli Ultimi Saranno, esibizioni dei detenuti, e testimonianze di direttori di istituti e di operatori, ed è stato arricchito dagli interventi del Presidente della Camera Fico e del Ministro dell’Istruzione Azzolina, già in passato partecipi alle iniziative del collettivo.

“Ogni società civile e democratica che si rispetti è una società che dà sempre un’altra opportunità a tutti” ha ricordato Roberto Fico, e ne è esempio Lucia Montanino, tra gli ospiti dell’evento, che ha “adottato” e salvato dal carcere di Poggioreale Antonio, uno dei giovani assassini di suo marito Gaetano, una guardia giurata, al tempo un giovane padre di famiglia.

“Mi chiamano nonna, adesso”, dice Lucia parlando dei figli di Antonio.

E così, Giovanna, detenuta nel carcere di Salerno, ha sfilato in abito bianco tra gli spalti distribuendo petali rossi, due ragazze della Cooperativa Lazzarelle di Pozzuoli hanno offerto il caffè prodotto all’interno della loro struttura, i ragazzi di Airola guidati da Lucariello hanno recitato e riso, soprattutto.

L’altra opportunità“, appunto: non solo la possibilità pratica di cambiare, ma anche il dono di un nuovo sguardo degli altri, uno sguardo limpido, non ottusamente benevolo, ma capace di riconoscere un talento, una passione, una voglia, di intendere l’enorme difficoltà, e infine capace di fidarsi, proprio come succede quando si suona o si recita insieme.

Parlano di noi:

Nev

Il Dubbio

Key4biz

Gli Stati Generali

Qui il video completo dell’evento

Gli Ultimi Saranno sono:

Raffaele Bruno, Maurizio Capone, Blindur, LUK, Federica Palo, Alessandro Freschi (Frè)